Cinque cartoline dai miei personaggi

pablo-1

Oggi nessuna intervista, in realtà ne ho preparate due davvero speciali che arriveranno le settimane a venire e di cui sono particolarmente soddisfatta, solo lo spazio a un post diverso dal solito, per darvi un po’ di relax tra tutti questi libri che vi propongo.

Alcuni dei personaggi del mio libro, in fase di impaginazione e revisione (cioè dopo il famoso bacio che risveglia la Bella addormentata), hanno spedito una cartolina al mio indirizzo. Sono tutti in vacanza. D’altronde hanno finito di raccontarsi e finalmente se la godono un po’. Lo so qualcuno non capirà, ma ora spiego meglio.

Non si tratta di una cosa impossibile o assurda, ma della effervescente fantasia di Silvia Algerino. Nel suo blog, sempre ricco di ottimi spunti creativi, ha ideato un post in cui i personaggi, grati di essere vissuti nel suo romanzo, le hanno scritto e spedito una bellissima cartolina con tanti saluti e baci. Bel gesto non trovate?!

Quindi nessuno si stupisca se lo hanno fatto anche a me.

Ora, voi i personaggi in questione non li conoscete perché il mio libro è ancora inedito e poi magari nemmeno lo leggerete, insomma, non è questo il motivo per cui ho scritto il post. Semplicemente provate per un istante a viaggiare là dove sono loro, prendetevi un breack e immergetevi in paesaggi che un pizzico a me fanno davvero venire la voglia di partire.

Sonia e Manuela  hanno scelto un agriturismo tra le colline del Piemonte, non troppo lontane da casa, ma abbastanza per sentirsi in vacanza.

agriturismoforsale1.jpg

Cara Nadia, è un vero spettacolo questo posto, rilassante e rigenerante. Io e mamma facciamo lunghe passeggiate e non pensiamo assolutamente a nulla. Peccato le vacanze finiscano sempre troppo presto.  Ciao Sonia e mamma.


Tecla è nella riviera romagnola, ha scelto un parco di divertimenti acquatico.

campeggi-parchi-acquatici_1217.jpg

Ciao Nadia, non puoi nemmeno immaginare che incredibile posto sia! Divertimento allo stato puro e tanta tanta adrenalina. Mi diverto e sono spensierata, no di più, felice. Quasi quasi non torno più, dai che scherzo, baci. Tecla e Paolo.


Diana e Roberta sono andate in vacanza insieme alle famiglie, un bel gruppo non c’è da dire e hanno scelto la Costa Azzurra.

costa-azzurra.jpg

Cara Nadia, questa parte di Francia è bellissima. Il mare è incantevole e i panorami sono mozzafiato. Ma forse è essere tutti insieme a farci sentire così in paradiso. Non troppo a presto, Diana e Roberta e famiglia. 


Leila non poteva scegliere che Formentera e le sue meravigliose spiagge.

formentera.jpg

Ciao Nadia, non so decidere se mi piace di più la sensazione di libertà assoluta o l’isola. Ma sono stregata e mi pare di esserci nata, non credo esista nulla di più bello. Ci torno, ci torno, questo è sicuro! Baci a presto, Leila. 


Infine Amalia è partita in direzione Londra e mi ha spedito questo simpatico collage.

8745_puzzle_london_100_teile_b.jpg

Cara Nadia, qui è tutto very special! Londra, il suo orologio, le sue stranezze, la gente, non so dove girare lo sguardo, ovunque mi innamoro. Torno a casa con più souvenir del previsto, ma davvero non mi so trattenere. E’ stra bellissima. Un abbraccio immenso, Amalia.

Eccoli i miei personaggi finalmente fuori dalle pagine di Vita e riavvita che vivono un momento piacevole come quello delle vacanze, non tutti ma qualcuno, sono onesta, lo invidio. Ora quasi quasi vado a controllare se per caso c’è qualche offerta low cost e lo raggiungo.

E voi di bello dove andreste? Perché almeno con la fantasia è bello viaggiare😉.

24 pensieri su “Cinque cartoline dai miei personaggi

  1. Grazie, Nadia, per la citazione.
    A dire il vero non sono una gran viaggiatrice. Gli spostamenti mi destabilizzano, ma se esistesse il teletrasporto sarei sempre in giro.
    Londra è una delle città che più ho amato, ancor più di Parigi. Quindi, sì, se potessi, ci tornerei.

    Liked by 1 persona

  2. Interessante. Lo farei anche io un post del genere, ma per il #progettoIOTA. Tuttavia: non so ancora se farlo o no, anche se ne parlo sempre. E poi: cartoline senza foto, come si fa? Perché un paio dovrebbero raffigurare qualcosa che non ci sarà più 😉

    Liked by 1 persona

  3. Pingback: Cinque cartoline da alcuni personaggi del #progettoIOTA – Marco Freccero

  4. Cinzia

    Ciao Nadia, sono molto felice per te!
    Io decisamente andrei a ricaricarmi in un’isoletta in mezzo al mare, possibilmente poco trafficata!…. me ne starei coricata sotto una palma in compagnia di qualche buon libro e ogni tanto mi farei una nuotata ristoratrice…. ah che bello sognare!!!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Cinzia, scopro solo ora il tuo commento, perdona l’attesa. Come piacerebbe anche a me una vacanza. Sarà che il caldo avanza ma lo comprendo benissimo il tuo desiderio di immergerti nella tranquillità di un ‘isoletta in mezzo al mare! Poi non ne parliamo se in compagnia di un buon libro. Ah se solo fosse meno duro risvegliarsi da un così bel sogno!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...