Family sitcom 11

pablo.png

Fine giornata.
Giornata lunga, intensa che al volgere in notte lascia liberi dai suoi pensieri.

I bimbi dormono tranquilli, infatti in casa regna il silenzio. Finalmente!
Io con la mia pila di libri da leggere sul comodino, lui che ci prova, ma sulla tragedia del Titanic sta rileggendo la solita pagina da giorni. Soporifera meglio di un Prozac. Inizia a sbadigliare.

N- Stanco?
R- Un po’, ma questo libro è davvero noioso.
N- Non leggerlo.
R- L’ho iniziato e devo finirlo.
N- Menti spudoratamente e fai finta di crederci. Io ti appoggio.
R- Come si fa a scrivere cose tanto noiose, non lo so. Ci sono tutti i nomi di battesimo di chi era a bordo, di chi si è salvato, le date sono scritte per intero, proprio inglesi…
N- Allora viene a fagiolo quello di cui volevo parlarti, guarda ho letto una cosa interessante che ti farà svegliare.Vedi?
R- Ma parla di sesso? Cos’è sta roba?
N- Bravo! Hai indovinato.
R- Interessante, meglio del Titanic. Ma poi… ?
N- Ma possibile che non ti riesce di essere serio? Volevo intavolare un discorso.
R- No, guarda sono serissimo. Su avanti dimmi dell’articolo interessante.
N- (Solo per dispetto, giuro, sarei disposta a farlo addormentare sulle glaciali pagine dell’iceberg.) Lo sapevi che esistono le bambole per il sesso?
R- Cioè?
N- Ascolta: “Le RealDoll sono il prodotto di un’azienda californiana dal 1996: bambole in silicone al posto di carne e pelle, giunture in acciaio al posto di gomiti, ginocchia, scapole e bacino, e PVC per lo scheletro. Dotate di organi genitali ricostruiti alla perfezione, compresa una bocca dentata e semovente a seconda dei gusti del cliente. Si sta pensando di fornirle di un’intelligenza artificiale che le renda “divertenti” e “interessanti” quanto basta per arricchire, “intrattenere e sedurre” il cliente.”
R- Quindi non bambole gonfiabili, ma robot? E quanto costano?
N- Poi mi spieghi questo interesse per il prezzo, ma comunque l’articolo dice che tra “i 2.500 e gli 8.500 Euro arriva imballata a casa per offrire un godimento sessuale garantito e ripetuto per l’acquirente. Sia di sesso femminile, maschile, trans.”
R- Bah!
N- Inquietante io direi. Solo bah?!
R- Vedi quando dico la tecnologia. Spendere un sacco di soldi per avere una cosa simile ad un essere umano. Quasi non lo capisco.
N- Io ti costo di meno? ( Sono a caccia di complimenti. Robot 0 Donna 1)
R- Ben di più, almeno di sopportazione e pazienza. Ho sforato la cifra per il modello ultra super acccccessoriato e non è che …
N- Non provare a finire la frase o dormi sul divano. (Robot 2 Donna 0)
R- Vedi, io in questo momento li capisco quelli che si comprano la babydoll.
N- Il baby doll è un’altra cosa, è un pezzo di lingerie. Continua. (Scemo)
R- Uff quella cosa lì, sto robot, sta bambola su. Loro non rompono, non stressano, non chiedono, non pretendono.
N- Ah bene! Quindi meglio una Realdoll di una donna vera, piuttosto che single. (No perché un uomo non chiede mai “Dove hai messo quella maglia? Cosa c’è per cena di buono?” voglio vedere con una di quelle come si arrangia.)
R- Forse sì, alla fine dei conti pensa solo ai pervertiti o a chi ha problemi a rapportarsi con il mondo femminile, con le fregature dei rapporti, i tradimenti ad esempio. Sai quanto è più facile?
N- Mhhh…. (Silenziosa lo sono di rado, mi frulla di tutto in testa. Sono indispettita. No, la Realldoll non mi piace proprio, mi mette una sorta di tristezza e frustrazione addosso. Già è complicato tra di noi donne: c’è quella più bella, più intrigante, più disinibita… insomma troppa concorrenza, ora pure le replicanti! )
R- Perché hai spento la luce? Non leggi stasera?
N- ( E io che sono cresciuta con l’idea di due cuori e una capanna!) Ora vediamo se scegli la versione Realdoll o no, perché mi pare ovvio la tipa in questione non sia dotata di spinte emotive e idee originali. Sarà anche il futuro come la serie televisiva Humans ci propina, ma per me resta un bel manichino…

Non so cosa stiate aspettando di leggere nelle righe successive, ma ho spento la luce.

Sciò, sciò. Sono solo affari miei.

Mica pensavate davvero che avrei svelato tutto! Perché almeno una cosa le Realdoll non l’avranno mai.

La fantasia no?! Voi che ne dite?

16 pensieri su “Family sitcom 11

    1. Tu conoscevi la loro esistenza? Io prima dell’articolo credevo fossero solo frutto di fantasia cinematografica. Devo ammettere che come oggetti di puro sesso mi trovano anche d’accordo però anche rabbrividire. Sempre più spesso mi accorgo di conoscere molto poco il mondo e di far parte della generazione “vecchia” che trova questo assolutamente strano!

      Mi piace

  1. Conosco le Real Doll, c’è un’azienda americana che le realizza anche con le sembianze delle celebrità (al pari delle statue di cera, per capirci). E ovviamente c’è l’azienda che le realizza per il mercato del porno (l’unico mercato che non conosce mai crisi!), con le sembianze delle star di quel settore. Non mi ha sconvolto a suo tempo vederle, sono fondamentalmente un’evoluzione tecnologica delle bambole gonfiabili, quanto in realtà scoprire che c’è un mercato parallelo dello stesso tipo di prodotto: le Real Doll Baby. Se un uomo che acquista una bambola per fare sesso pone certe domande, una donna che acquista un neonato finto (ma se guardate le foto incredibilmente verosimile), magari fornendo anche le foto di un bambino perduto, ne pone ben altre. E non so quali facciano più male. Alla Real Doll adulta sorrido, alla Real Doll Baby mi si spacca il cuore.
    Fanno anche la pupù eh…cercate su youtube “poop explosion”….

    Liked by 1 persona

    1. Giuro sono ufficialmente sconvolta. Arriva a casa un pacco e dentro c’è un bambolotto che ti fa “sentire genitore”! Alzo le mani e mi arrendo ma mi chiedo davvero esiste gente che crede quello sia un bambino ?
      Sai diverso tempo fa una coppia giovane mi ha detto: “Noi non faremo come te che hai fatto i figli senza prima le dovute prove. Noi prenderemo un cane, magari due e vedremo come se la cavano quando andiamo a lavorare, poi metteremo in campo i figli. ” Io che di solito mi faccio molto gli affari miei e non giudico, ho pensato che gli altri avessero sempre le verità in tasca a differenza mia tanto scema da fare e sbagliare. Ora quella coppia ha due cani e due figli che sarebbero da mettere al manicomio insieme visto che passano la maggior parte del tempo in solitudine o a piangere.
      Spero tanto che dietro a questi esseri in silicone ci siano buoni propositi e motivi, ma resto della mia. I figli e l’amore sono emozioni incontrollabili che non possono venire riprodotte, se non ti nascono spontanei puoi e devi rinunciarci, in silicone non è la stessa cosa.

      Liked by 1 persona

      1. Oh beh, conosco persone che si sono fermate ai gatti, ma non ti dico come sono trattati quei poveri gatti, mancano solo scarpine e tutù (cosa che poi effettivamente vedi per certi cani di piccola taglia…).
        Nel documentario dove le ho viste (forse addirittura un Quark estivo), erano utilizzate per elaborare un lutto (discutibile…) o per “testare” una futura coppia di genitori adottivi (e questo già meglio, no?). Poi ovviamente con i soldi hai accesso a tutto e c’è chi davvero gira con un passeggino vero ed una bambola dentro.

        Liked by 1 persona

    1. Anche questa è una soluzione, in effetti! Solo diverse serate dopo il libro è stato concluso e il lettore in questione mi ha sottolineato il fatto che avrebbero risparmiato non poche pagine citando solo le iniziali di nome e cognome, nonché scrivendo i numeri in arabo, ma sottigliezze… il libro resta un’opera di triste cronaca da non sottovalutare, assolutamente.

      Mi piace

  2. non c’è necessità di scrivere dopo la luce spenta. Per due motivi. La Realdoll mica spegne la luce. E poi al buio non si scrive nulla ma la fantasia serve.
    Veramente esilarante questo post. Sei impagabile. Mi sa che Robot 0 Donna 10 o sbaglio?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...