Spuntino lettura

pablo.png

Invece della solita intervista, oggi vi svelo una piccola-grande bellissima novità.

Un altro mio racconto è stato selezionato per entrare nell’antologia Sognando creata da Sognatori Erranti  il cui ricavato sarà interamente devoluto alla PROTEZIONE CIVILE con la causale TERREMOTO DEL LAZIO.

E’ per me una bellissima riprova di come con le parole si possa aiutare. Infatti come recita la sinossi :

Materia e parole oggi si incontrano in questa antologia nata con l’intento di portare aiuto, un aiuto concreto. E saranno proprio le parole che molti autori hanno voluto regalare a essere veicolo di questo sostegno.
È stato dato loro un tema: il sogno, in tutte le sue declinazioni.
I sogni hanno tante sfumature, come la vita. I sogni non sono fuori dalla nostra esistenza, ne sono parte, sono i primi mattoni della ricostruzione.
Questa raccolta vuole abbracciare i sogni infranti e quelli che ancora giacciono sotto le macerie per aiutarli a volare.
I sogni non sono un lusso, sono un’esigenza, così come lo sono avere una casa, un lavoro e una scuola sicura in cui studiare.

Insieme ad altri autori  è nato Sognando un ebook dalla copertina evocativa, in vendita su Amazon  e questa è la pagina diretta per chi oltre alla curiosità volesse muovere un gesto reale.

Ho scelto di partecipare con un racconto particolare i cui protagonisti sono Alice e Francesco una coppia affiatata, ma anche fragile perché nulla è mai solo in un modo. Una lei ed un lui che riconoscono alla vita un ruolo importante nonostante ne siano fortemente segnati, che non smettono di credere ai sogni dimostrandoci quanto il confine tra la realtà e l’immaginazione sia sottile e impalpabile. Un racconto che spero vi faccia riflettere perché in ognuno di noi ci sono una Alice ed un Francesco che aspettano solo di potersi ricredere.

Comunque come anticipavo non vi lascio soli, leggendo Sognando sarete in buona compagnia. Io l’ho acquistato e subito letto. Sono tanti i racconti all’interno, uno diverso dall’altro, non vi anticipo nulla ma di certo resterete molto spesso senza fiato e ripeterete “Che bello!”.

51bx3f5n5kl

Sherazade Graphics realizzatrice della cover.

Partecipano all’antologia:

Al di là di un legame di Serena Ferrantini;Chi sei di Loriana Lollynalorilo Lucciarini;In viaggio con te di Alessio Del Debbio; La storia di Alice di Nadia Banaudi;Il generatore di sogni di Francesco Bianco;Oltre l’apparenza di Gloria Pigino e Annabelle Lee; L’Appuntamento di Cristina Katia Panepinto; Un matrimonio da sogno di Monica Spigariol
La principessa del Natale di Renata Morbidelli; Il piccolo faro di Daniela Tresconi; Sette minuscoli obelischi di Michele Sbriscia; Sol di lui m’appago di Irene Milani; Breve favola di un sogni di vita di Luisa De Vita; Un sogno che mi porta da te di Susy Tomasiello;Mister X di Jay Tailed ; La scelta di Isabella Cavallari;Trapezio di Daisy Franchetto;La bellezza del mare d’inverno di Valerio Sericano;Un sogno che dura tutta la vita di Silvia Maira. Apre la raccolta Rosaria Andrisani con la poesia “Sognare”. 

Un grazie a tutta la redazione di Sognatori Erranti per aver pensato a questo progetto e a Annalisa Panesi che ci ha dato la possibilità di realizzare questo piccolo sogno.

Buona lettura a tutti coloro che intraprenderanno il cammino della lettura di Sognando.

7 pensieri su “Spuntino lettura

  1. Tiziana

    E brava Nadia. Stai dando un grosso contributo per rimettere in moto la vita nelle zone colpite dal terremoto. Io non sto facendo nulla, ma forse non so muovermi, non sono informata su come fare, arrivo dopo su tutte le iniziative di scrittura o altro. Sono le zone che conosco perché non sono così distanti. Non importa in che modo si partecipa, anche acquistando un prodotto è un buon aiuto. Spargo la voce.

    Liked by 1 persona

    1. nadia banaudi

      Spargere la voce è un ottimo modo per dare una mano (grazie!), capitare al momento giusto solo una fortunata occasione. L’unico lato spiacevole è il motivo per cui nascono queste raccolte, il resto invece è pura umanità : collaborare,scrivere,leggere… ed ognuno ha il suo ruolo importante.

      Liked by 1 persona

    1. E’ stata una vera sorpresa anche per me, Sandra. I concorsi a cui si partecipa finisce che si dimenticano nel tempo e quando ti avvisano di essere rientrata tra i narratori scelti fa sempre un piacevole effetto. Prima di scrivere il post mi sono immersa nella lettura e anche io ho avuto la curiosità di leggere i nuovi autori di cui non conoscevo nemmeno i nomi e devo dire che sono rimasta piacevolmente stupita.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...