E ti invento un concorso

13310339_10207930464117756_6756726590230362286_n

Non ero davvero preparata.

Intendo dire alla campagna di crowdfunding, con tutti i suoi momenti.

Inizio, salita, stallo, salita, salita….ci sarà una discesa o solo salita?

Chi come me intraprende questa novità non è del tutto a conoscenza di ciò a cui va incontro. Strategia, mercato, messaggistica azzeccata, “conosci il target a cui inviare la tua campagna?”

No, inizia sulla spinta del “ce la metterò tutta”, prosegue sulle ali del “ci credo tanto”, fino a cominciare a tentennare nel momento in cui il vento si ferma, qualcuno ti alita che “ma dove credevi di andare?”e ti rendi conto che ancora non è finita. Non sei esattamente il Don Chisciotte del libro che combatte contro i mulini a vento, ma poco ci manca.

Ora so che qualunque cosa si pensi di intraprendere si deve immaginare con lungimiranza un percorso assai accidentato da affrontare e quindi serviranno provviste, abiti di ricambio e tanta, tanta, tantissima ostinata pazienza condita con tenacia.

Quindi mi sono inventata (non proprio in completa solitudine, ma con il supporto di un’altra mente geniale femminile) un concorso. Si sa, i concorsi attraggono. Vincere sembra il cerotto per molti mali. Migliora l’autostima, aumenta le speranze, fa credere nella buona sorte…insomma aiuta a vivere. Pare anche che l’Italiano ami tentare la fortuna, certo se si tratta di vincere grandi somme fa più gola. Non potevo però indire un concorso del genere, essendo le mie tasche bucate vuote e restando in tema ne ho creato uno con premi legati al genere.

In sostanza si tratta di questo.

Chi deciderà di sostenermi, nel mese di giugno potrà godere dell’opportunità di venire sorteggiato per ricevere altri libri in omaggio, oltre al mio al termine della campagna.
Tra chi prenota l’ebook del valore di 5 Euro, due persone a cui invierò due libri.
Tra chi prenota il cartaceo o i cofanetti, tre persone a cui invierò tre libri. Per un totale di cinque vincitori, e tredici libri. Mica male. I titoli ed i generi sono vari, tutti interessanti. Quindi perché non approfittarne?

Io giusto per gradire e farlo volare nel web la butto così e vi posto il mio link non si sa mai, ci fosse un folle interessato a leggere, cercando di unire il suo braccio alla fortuna mia (per la campagna) e sua (per avere insospettabili libri in regalo) gli lascio aperta la porta.

Vediamo chi la spunta se io o i gufi del “ma dove credevi di andare?”, perché un sogno è un sogno e non si demorde fino alla fine.

https://bookabook.it/projects/vita-riavvita-storie-donne-comuni-speciali/

 

13310339_10207930464117756_6756726590230362286_n.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...