L’amore malato

femminicidio

Dentro ad un amore sbagliato senza rendersene conto, senza capire che quello non è amore.

Inutile girarci intorno.

L’amore non conosce la violenza di una sberla, di una paura così forte che “se mi lasci ti uccido”, non è legato ai ricatti, non fa rima con vergogna, con silenzio e con ricatto.

Eppure sempre più casi arrivano alla cronaca. Casi di ordinaria indifferenza.

Tristissimo. Continua a leggere “L’amore malato”

Tra i lunedì, anche quello dello scrittore.

le-5-regole-del-lunedi-400.600

E’ lunedì, un nuovo lunedì di un mese in finale, di un anno bisestile, che si avvia verso la sua metà.

E’ un lunedì come tanti, come molti, come tutti.

Perché il lunedì ha il suo ruolo importante nella vita dei giorni della settimana. La apre, la decide, se ne porta il peso e soprattutto diventa rischiosamente capo di come andrà il resto dei sei giorni a venire.

Povero lunedì stropicciato dopo una domenica di riposo, di avventura, di lavoro, alla mercé di speranze inattese, di sogni non realizzati, di delusioni cocenti. Continua a leggere “Tra i lunedì, anche quello dello scrittore.”

Facciamo il punto sul crowdfunding

23-TOOLKIT-master1050

Il crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento) o finanziamento collettivo in italiano, è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni.”

Così cita Wikipedia se a Google si domanda chiarimenti riguardo questa curiosa iniziativa.

In Italia è sicuramente una pratica poco conosciuta, mentre all’estero sono molti gli estimatori dal nome importante che possono vantare successi. Continua a leggere “Facciamo il punto sul crowdfunding”

Quattro Cenerentole

10392490_10152454272034476_5576763072347608443_n

Ho sempre amato quelle persone che pur scrivendo di professione non perdono smalto, restano se stesse e mantengono la bellissima caratteristica che amo definire “unicità”.

Da quando anche io ho iniziato la carriera della blogger, scrivendo su tutto e su niente, trasformando il mio pensiero in opinione costante, mi sono ritrovata a leggere post di altre colleghe che nonostante non trattassero temi di mio interesse sono riuscite a conquistarmi per lo stile. Continua a leggere “Quattro Cenerentole”

Tendente al giallo, un po’ arancio.

20160517_193741

Sono di carattere tendente al giallo, un po’ arancio.

Un colore che adoro di cui ho dipinto anche le pareti di casa.

Ricordo quei giorni…i bimbi andavano entrambi all’asilo, nonna stava lasciandomi ed io soffrivo moltissimo. Poi come trascinata da quella che nessuno ha mai identificato con un nome, ho sentito una spinta violenta a reagire e preso in mano colori e pennelli trasformando anonimi muri bianchi con colori vivaci e diversi. Così mi sono ritrovata ad osservare il sole dentro la mia cucina, un sole che avevo dentro e nulla e nessuno avrebbe mai potuto spegnere. Continua a leggere “Tendente al giallo, un po’ arancio.”

Il giardino Viola

 

20150702_120039

Nella vita reale e in quella cartacea sono mamma due volte.

Il giardino Viola, è stato il mio “stappo” vero e proprio, quello che mi ha messo a nudo nelle mani dei lettori. Il fatto che fossero amici, parenti e conoscenti, poco cambia.

Come tutte le opere prime non è perfetta, assolutamente no. Ma la perfezione non è mia. Continua a leggere “Il giardino Viola”

La prima presentazione: 10 consigli per esorcizzare il panico

La prima presentazione: 10 consigli per esorcizzare il panico

guest_post-750x410 Continua a leggere “La prima presentazione: 10 consigli per esorcizzare il panico”

Perché una mamma piange

Oggi è la festa della mamma e non potevo non inserire un post che ne parlasse.

Forse il motivo è che mamma la sono, o forse che nel mio libro si parla di madri in molte maniere.

Fatto sta che in queste righe è racchiuso un aspetto di madre insolito o forse invece molto solito, ma nascosto. Continua a leggere “Perché una mamma piange”

Al salotto di Antonio Moccia

Finalmente per chi non mi conosce eccoci in un faccia a faccia!

Ho incontrato sul web un simpatico autore, socialmente impegnato, che si dedica a fare il mecenate con altri scrittori, emergenti o in cerca di visibilità, Antonio Moccia.

Lui stesso ha riscontrato quello che molti solo con l’esperienza notano, la mancanza di visibilità sul web per chiacchierare di libri, novità, progetti…ed ha creato a tal proposito uno spazio gratuito adeguato. Continua a leggere “Al salotto di Antonio Moccia”