La mia mappa della libertà

pablo.png

Resta il terzo e ultimo viaggio. Pronti?

Quello a cui andiamo incontro è forse in tutti i sensi il lido più ambito. Perché felici e contenti, di successo o ancora alla ricerca, senza la libertà non possiamo sentirci completi. Liberi di essere come vogliamo e di esprimere pensieri e azioni, senza costrizioni. Libertà intesa in senso generale, dote inalienabile dell’essere umano. Almeno a mio avviso. Continua a leggere “La mia mappa della libertà”

Cinque cartoline dai miei personaggi

pablo-1

Oggi nessuna intervista, in realtà ne ho preparate due davvero speciali che arriveranno le settimane a venire e di cui sono particolarmente soddisfatta, solo lo spazio a un post diverso dal solito, per darvi un po’ di relax tra tutti questi libri che vi propongo.

Alcuni dei personaggi del mio libro, in fase di impaginazione e revisione (cioè dopo il famoso bacio che risveglia la Bella addormentata), hanno spedito una cartolina al mio indirizzo. Sono tutti in vacanza. D’altronde hanno finito di raccontarsi e finalmente se la godono un po’. Lo so qualcuno non capirà, ma ora spiego meglio.

Non si tratta di una cosa impossibile o assurda, ma della effervescente fantasia di Silvia Algerino. Nel suo blog, sempre ricco di ottimi spunti creativi, ha ideato un post in cui i personaggi, grati di essere vissuti nel suo romanzo, le hanno scritto e spedito una bellissima cartolina con tanti saluti e baci. Bel gesto non trovate?!

Quindi nessuno si stupisca se lo hanno fatto anche a me.

Continua a leggere “Cinque cartoline dai miei personaggi”

Family sitcom 17

pablo.png

Solita routine, accendo il pc e aspetto si connetta. Uno sguardo alle notifiche, apertura del blog per rispondere ai commenti, giretto su twitter di perlustrazione, un’occhiata alla posta elettronica, con regolare pulizia dello spam che tra le cose che più odio è sempre lì in attesa. Non lo considero nemmeno, leggo solo da chi arriva e con una flag veloce la posiziono là dove è corretto stia, nel cestino. Solo che una mail mi salta agli occhi e soprattutto il mittente da cui proviene: noreply@istruzione.it. Mi si gela per un istante il sangue. Oh mamma! Continua a leggere “Family sitcom 17”

La mia mappa della felicità

pablo.png

Il primo viaggio è andato, ora possiamo tentare con la seconda mappa. Quella della felicità.
In effetti è più una scommessa che una certezza perché anche solo intravvederla a volte è frutto di sogni, buona vista e molta, molta fortuna. Ma non perdiamoci d’animo e proviamoci almeno. Continua a leggere “La mia mappa della felicità”

La mia intervista a Vita di Miranda

pablo.png

L’autrice che vi presento oggi, preferisce il crowdfunding in quanto contraria all’editoria a pagamento e dopo 6 anni, tra un ripensamento e l’altro termina di scrivere il suo libro. In 4 mesi conclude la campagna e in 1 mese e 1/2 l’editing. Vive tutto il periodo in un mix di eccitazione e stress, preoccupata di non farcela ma felice di scoprire di avercela fatta. Traduttrice innamorata del proprio lavoro. Ha scelto la strada della scrittrice istintivamente, quasi annusando il percorso. Ama le parole, e ancor di più gettare l’amo e pescare quelle giuste e ne ha fatto un bellissimo esempio con Vita di Miranda, il romanzo di narrativa storica che porta alla Seconda guerra mondiale.

Anche questa intervista rappresenta per me un vero piacere. Chi vi presento oggi si chiama Luigia Pantalea Rovito, ma se già dai nomi che porta potreste pensare sia originale, sappiate in realtà è molto di più. Continua a leggere “La mia intervista a Vita di Miranda”

Family sitcom 16

pablo (1).png

Esiste un giorno infrasettimanale in cui cambia tutto. E’ il giorno in cui lui, il mio compagno, ha il suo pomeriggio di riposo. Solo che riposo non è. La colpa è sua che non sa stare con le mani in mano e deve fare e disfare il mondo in un giorno o poco più. Quindi mi sale già l’ansia: come faremo a uscirne interi da questo pomeriggio, noi e la nostra routine? Continua a leggere “Family sitcom 16”

La mia mappa del successo

pablo.png

Bentornati.
Tutti pronti per il primo viaggio? Si parte alla ricerca del successo. La mappa che tengo in mano per lo meno dice così. Entrate nella vostra bolla, chiudetevi lì e state al caldo con i vostri e miei pensieri. Quello che vi occorre è un pizzico di tempo, un po’ di calma e l’attenzione dedicata all’argomento. Continua a leggere “La mia mappa del successo”

La mia intervista a “Bonjour”

pablo.png

Valentina Nizardo preferisce il crowdfunding in quanto scelta innovativa, diversa dalle case editrici a pagamento ma che comunque dà voce agli esordienti. Dopo 3 mesi di campagna e diversi mesi di editing, i racconti scritti anni prima si trasformano in Bonjour, un libro che parla di viaggi, amicizia e vita. Attesa colmata con la sua impagabile ironia e gli appuntamenti di reading nei pub in grado di tenere i lettori sempre informati e sulla corda. Una scrittrice eclettica che nella vita insegna italiano (ha da poco aperto una virtual school), vive di musica e adora lo yoga, ha pronti altri libri nel cassetto, ma oggi vi parlerò solo di questo: Bonjour.

Continua a leggere “La mia intervista a “Bonjour””